3923 visitatori in 24 ore
 200 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



AntonellaB antoequi

AntonellaB antoequi

La sua poesia preferita:
Sono donne pettegole i gabbiani di Galway
l'improbabile luce nella notte d'Irlanda
non ti lascia dormire
ti costringe a sentire
lo stridulo vociare
quel becero urlare

-ascolta-

li senti parlare
delle storie sussurrate dall'onda fragorosa
che ogni volta ritorna a raccontare
di An...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il cigno e la madreselva
Ma resto qui
in silenzio
fra una madreselva e un’inquietudine
ad ascoltare il menestrello allegro
suonare l’arpa gentile

Me ne sto qui
nascosta
fra un rivo d’acqua sorgiva e un’apparenza
ad osservare il figlio del cigno
mutare le piume

Me...  leggi...

Come se io fossi terra e tu seme
Per quel sorriso d'amore
che muove i fianchi alla vita
e succhia i seni alla malinconia

Levante sole
nascente d'anima...  leggi...

Archetipo
La mia ombra si confonde
e si raccoglie nella tua

Muovo la mano e vedo
l'ombra della tua mano
muoversi in distanza
provo un passo
e vedo te
andare più lontano

L'ombra senza sorriso
non è mia né tua
è una...  leggi...

Scivola via
Scivola via
d'intessuti ricordi
scivola via

Un amore sfinito
da reiterata bugia
dagli occhi e dal cuore
ti scivola via

Trattieni lo sguardo appannato
ricordando quei suoni
che il tempo ha rubato
ai giorni che furon chiamati
allegria
ma...  leggi...

Giorni
Lascio che sia come un cero
questo mio consumarmi
dove restare è attesa
di giorni che più e più
si fan mancanza
(come la poesia d’Antonia che si dona
a chi si cerca con occhi di pianto)

Così ch’io sia una radura deserta
un altopiano bianco...  leggi...

Che non conosco che non so
C'è qualcosa che si eclissa
che mormora sommesso
un sottofondo inespresso
taciuto non per caso
dimenticato e omesso

C'è mentre penso o rido
c'è se non penso e piango

Qualcosa che accende
mentre altro spegne
che parla...  leggi...

Di una donna perduta
Di chi è la maschera
dentro la quale
mi sento svanire
quale volto
oggi
m'appartiene
quale caldo riflesso del viso
-
Di quando
si stupirono le cose
o di quando mi scoprii fra esse
persa
-
Vorrei sparire alle case
agli uomini e...  leggi...

Di certi giorni e visi
Posso leggere
di certe notti e storie
di certi giorni e visi
posso vedere ad occhi chiusi
e persino usare/osare
parole d'amore
-
Lontano qualcuno le canta
ne sceglie la rima
a modo di poeta
-
Posso ricambiare sorrisi
e ritrarmi...  leggi...

Questo è l'arcano
Un vuoto improvviso
che trasale
come quando dormi e credi di cadere

Un rosso intenso
che colora
ad occhi chiusi
una musica vibrante

E' paura
o forse un'altra forma estranea
e più sottile
a cui si accorda
ogni mio tono

(questo...  leggi...

La soffitta
Un velo di nebbia
trucca da sera il mattino 

Il tempo nudo
sdraiato su un ricordo
finge di aspettare
rosicchiando
i fili del telefono

La soffitta
s’illumina di fiori
raggirando l’olfatto
con  un profumo che non c’è 

Si muovono...  leggi...

AntonellaB antoequi

AntonellaB antoequi
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Sono donne pettegole i gabbiani di Galway (06/07/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Ho visto un uomo (05/03/2008)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sperperando i gesti felici naufragai di parole arenate (11/09/2018)

AntonellaB antoequi vi consiglia:
 Sono donne pettegole i gabbiani di Galway (06/07/2010)
 Il vento di E'riu (18/07/2008)
 Bella è l'estate che muore (28/08/2010)

La poesia più letta:
 
Mal d'Africa (03/02/2011, 9470 letture)

AntonellaB antoequi ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di AntonellaB antoequi!

Leggi i segnalibri pubblici di AntonellaB antoequi

Leggi i 585 commenti di AntonellaB antoequi

Le raccolte di poesie di AntonellaB antoequi


Autore del giorno
 il giorno 04/11/2012
 il giorno 08/08/2010
 il giorno 09/04/2010
 il giorno 17/05/2009
 il giorno 13/08/2008
 il giorno 14/06/2008
 il giorno 29/03/2008

Autore del mese
 il mese 01/09/2010

AntonellaB antoequi
ti consiglia questi autori:
Omero Sala
Amara

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie AntonellaB antoequi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



AntonellaB antoequi in rete:
Invia un messaggio privato a AntonellaB antoequi.


AntonellaB antoequi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

AntonellaB antoequi


Copertina

D'amare maree



Lo chiamerò sorriso questo viaggio

Amore
Voglio seguire le folaghe nel volo
andarmene con loro
cambiando le mie piume

Migrare
nel cuore saggio della notte

Volando
tra la luna
e l'ultimo suo raggio
imparerò
scrutando le sue rotte

Lo chiamerò sorriso questo……leggi



AntonellaB antoequi 13/11/2012 10:53| 2| 3199

L'invisibile cambiamento

Amore
E' una inclinazione
quella alla decadenza

L'invisibile cambiamento
è un paesaggio d'inverno
che invoca
a trattenere il fiato
per quella luce radente
che ghiaccia
come suono d'organo
nelle cattedrali

E così è
che io……leggi



AntonellaB antoequi 01/07/2013 12:38| 3| 2560

Nuvola di lago

Amore
Arrivò l'estate
mentre il tempo
era di ombra

In tre giorni
il sole
tratteggiò il mio cuore

Come nuvola di lago
vagai cercando la notte
nascosta tra le lune

Chiusi gli occhi
e mi sospirai come
rugiada fiorita
nei……leggi



AntonellaB antoequi 22/10/2010 12:11| 3| 2909

Sospeso nel limbo dei segreti dove si eclissa la felicità

Amore
C’incontreremo e saremo fato di mani
docili cani dalle ferite certe
fiuto sospeso laddove s’eclissa la felicità

Libere lacrime a tracimare

(come dal bordo colmo del bicchiere)

incredulo pianto che coglie
pianto che asciuga nel vento……leggi



AntonellaB antoequi 07/09/2011 11:56| 5| 3455

Soliloquio con il mare

Introspezione
Perché sei qui
mi chiede il mare
mentre non smette di ondeggiare
è freddo
oltre le scogliere
si perde il biancheggiare
acuto delle vele

Son qui
perché tu solo sai tacere
e non mi chiedi di restare o di capire
ed ogni……leggi



AntonellaB antoequi 14/01/2013 11:36| 2| 3148|Nota di redazione

Occhio di uragano

Amore
Com'è languida Luna stasera
spettinata dal gelido vento
che tutto rischiara
come goccia lacrimata
da occhio d'uragano

Sospirerà la notte
al primo sbadiglio dell'alba
il mio nome
il tuo nome
e ci troverà……leggi



AntonellaB antoequi 23/02/2011 10:05| 2| 4305

Lettera all'immortale amata

Amore
Cammino i passi tuoi
senza lasciare traccia
se non la lieve scia
che fa il mughetto odoroso
quando persiste nell'assenza

Mi abbracci
nel lasso furtivo
d'un battito di ciglia

Frammento di buio
dove l'immagine si fissa
per poi tornare……leggi




AntonellaB antoequi 22/04/2011 10:04| 3| 3571

Liberami nel vento

Riflessioni
Gravida di semi
mi accenni alla mestizia dell'autunno
ed al futuro canto dei tuoi frutti

Sdraiata sul tuo ventre
ascolto il cricchiolare delle zolle
le risa dei germogli
e il pianto sterile dei sassi

Madre
trattieni qui i miei……leggi



AntonellaB antoequi 14/06/2011 10:39| 3| 1993

La raccoglitrice di fiori

Riflessioni
Di lampi maculati gli occhi
senz’ira che mi tocchi
rabbocchi
miele e fiele

il tempo che s’appresta
l’aria molesta della mosca
che impedisce il mio sognare
il sogno stesso che non riesco a ricordare

il crepitare della legna quando……leggi





AntonellaB antoequi 10/03/2012 09:58| 3237

Altrove

Introspezione
Se percorrendo il mio sguardo
vedi un luogo lontano
accarezzato dai venti

dove la pioggia
scende come lacrime
e come lacrime ritempra

dove l’azzurro infinito di un trasparente cielo
coesiste con le fosche nubi
e come fosche nubi……leggi




AntonellaB antoequi 07/12/2008 09:27| 7| 3902


Le sue 467 poesie

Sperperando i gesti felici naufragai di parole arenate

Amore
C’è voluto del sacrosanto demerito
una sera di un mese qualunque
di un giorno che forse so
di un anno che mi appartenne
e di corsa
se ne andò

Sperperando gesti felici
naufragai di parole arenate
là dove un’ Alba di Luna
fermando l’onda……leggi


AntonellaB antoequi 11/09/2018 16:43| 113

No

Riflessioni
Non ti baratto mia armonia
con la nitente lusinga d’una supplica svenevole
che s’agita infeconda dentro al petto

né cedo la fruttifera certezza
di quei giorni tutti uguali
quella malinconia serena
che fa di un pensiero
un sospiro

Di che timori……leggi



AntonellaB antoequi 07/09/2018 16:31| 1| 87

Vecchio

Riflessioni
Il sorriso biascicato a stento
incappa
sul fiato
la parola

A sorreggere le mani è rimasto il tempo
e il bastone liscio di nodi
è adesso una corona
brevemente troppo lunga
come la tua vita grama

scivola tra le dita
e non c’è più……leggi


AntonellaB antoequi 05/09/2018 16:16| 2| 92

Altrove

Introspezione
Se percorrendo il mio sguardo
vedi un luogo lontano
accarezzato dai venti

dove la pioggia
scende come lacrime
e come lacrime ritempra

dove l’azzurro infinito di un trasparente cielo
coesiste con le fosche nubi
e come fosche nubi……leggi




AntonellaB antoequi 07/12/2008 09:27| 7| 3902

In nessun luogo

Riflessioni
In nessun luogo c’è bisogno di noi

un pianto che si fa sospeso

un fischio perso già nel soffio
un richiamo per gli uccelli
forse
un canto

un suono che si accordi alla mia pelle
o in disaccordo una nota
che stridendo scuota
cosa……leggi


AntonellaB antoequi 26/08/2018 07:48| 86

 
Precedenti 5 >>

467 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 5.

 


Amicizia
Distillato emotivo
Occhi color anima smarrita
Il caso è Dio che passeggia in incognito - A. Einstein
Cuore in maiuscolo
Gocce di sale
Amore
Sperperando i gesti felici naufragai di parole arenate
Che rimanga pietra
Ho maledetto Jane Eyre
Come non ci fosse altro che il mare
Al di la' delle labbra
Nuda
Ho un timer da innescare
Il silenzio semina versi ovunque
Un pensiero ozioso
Le ultime luci
Che non conosco che non so
Di una donna perduta
Di certi giorni e visi
Giorni
Finestra d'Agosto
La città amara
Questo è l'arcano
L'ultimo rossore
Niente di me - nemmeno il vuoto
La poesia perfetta
Conversazione platonica
Mille volti di me
Le métèque
Attesa
Di calle e fiordalisi
Via vai
Digitale purpurea
Bello fu
Le chiese che donna fosse
L'invisibile cambiamento
Ti ho disegnato sulla pelle la cabala e le rune
Piccoli calici di sguardi
Scivola via
La soffitta
Lo chiamerò sorriso questo viaggio
Monosillabi balbettanti
Ho allineato il battito
Domani
Il profumo del rosmarino
Sospeso nel limbo dei segreti dove si eclissa la felicità
Le tue parole
Scatole cinesi
Quando le stelle quel giorno d'estate
Toscana
Al di là dei sogni
Lettera all'immortale amata
Nuda
Uomo
Come di pettirosso sull'ultima neve
Fosse di nuovo il tempo dell'insonnia
Occhio di uragano
Come se io fossi terra e tu seme
Tanguera
Mal d'Africa
Come se io fossi fantasia
Carezze amabili
Antico contatto
Non ricordare
Sussurrando ad un frondoso pioppo
Figlia della Fortuna
Il sogno di una lacrima
Nuvola di lago
Il peso della farfalla
A lui che tutto sa
Dove il cielo accoglie il mare e la terra
Regina
Mi frantumo in mille te
All'impazzata
Maldicuore
Falena silenziosa
Tacendo racconti
Sei la finestra da cui conteggio il tempo
D'eterni echi lontani e rochi
Incoerenza d'amore
Martedì due febbraio duemiladieci
Occhi
L'oracolo
Tra le macerie
Socchiusa
Mi hai rubato il sorriso
Nel cuore di una notte
Fra le stridule oche
Non per me
Impronta d'anima
Vorrei
L'uomodeisogni
Notte d'amore
Dea
L'ombra innamorata
Come Penelope
Mi tremi dentro
Brivido caldo
Crescendo
Rifiuto
Brevi
Conscientia
Intermezzo
Ciao
Aspettando
Telegramma
Uomo nuovo
Donne
Garnisein
A
Ah fa caldo! Il giorno dura 14 ore
Così come dicevi tu
Pascomi di dolor, piangendo rido;
Si caglia come il latte col limone
Siamo il ventre ubriaco dell'amore divino
Ho nascosto la pazzia
Ministero per le pari opportunità
Mattino
Erotismo
Il frastuono di un silenzio
Tra le dita
Tra piacere ed estasi
D'imprigionati sensi
Famiglia
Senza titolo
L'ultimo sguardo
Ricordo
Origami in carta di riso
Fantasia
Gatto straniero
Il rubinetto triste
Gazzaladra
Scherzo di primavera
Il mio nome
La gatta
Dialogo con Amore
La vecchia scatola dei ricordi
Rintocchi
Come serpe
” lacrima ”
Volto di pietra
Impressioni
Di tante volte
Senza vento
Uomo di vento
Mind (1)
Vento
Alba su Cervia
Anticipo d'autunno
Ai margini di me
Sonno
Notte
La morbida notte
Le tracce della volpe sulla neve
Comincia dagli occhi
Incontro
Rue du chat noir
Occhi di bambino
Senza titolo
Irish pub
Sono donne pettegole i gabbiani di Galway
Di blu sul foglio bianco
Tra sogno e realtà
Rostropovich
Luce d'anima
Polvere d’oro
Lacrima
Sensazioni
Inutile attesa
Il vento di E'riu
La notte dei desideri
Sindrome di Firenze
Ho visto un uomo
Introspezione
Il colore e l’insonnia
E' questione di pancia
Spesso mi tramuto in foglia
In una notte mai scesa
Poco poco
Fluire
Rue de Belleville
La sciocca illusione
Ci sono comete
E' dentro me: il mare
Falena
Senza titolo
Anima di albero
Il mio lamento non è più canto
Alzando gli occhi lui è là
Soliloquio con il mare
Mangrovia
Altro non sono che un gioco della sorte
Palesa loro
La verità è una immagine riflessa su uno specchio rotto
Ad ogni nuovo tramonto
Silly Putty
Il vanto delle lacrime
La vita vestì a festa le sue lacrime
Il lupo
Anima di gatta
Non sono nata il ventuno di marzo
Aleggiava vagabondo e stanco
Sapessi urlare lo farei in silenzio
Di vita in vita
Mi siedo sul muro al margine del tempo a mangiar uva
Anche un sospiro può diventare vento
Improvvisa Mente
Alla mia anima compagna fedele della mia vita
Come se fosse parlare
Se è vero che gli estremi si toccano
Alla fine del caos
Gatti non foste per viver come bruti
Di buio e luce
I miei perché
C'è che
Urlo silenzioso
Alba
Così è me
sentieri silenti
Nella rarefatta luce d’un miraggio
Calma apparente
La voce del cuore
Altrove
Fermando le stelle
Pulviscolo primordiale
Eppure
Tacere
Guerriero del sogno
”trasmigro”
Aura
”Moto perpetuo”
”polvere”
La morte ha un fido giullare
La nota stonata
Diffida
Il mio cuore batte triste
Contagio
Come la piena di un fiume: il ricordo di te
Poesia
Morte
Testamento del pino loricato
Poesia per un amico
A mia madre
La porta della vita
Annie la vedova di Aran
Fantasma
L'inquieto andare
Tra angeli piumati
Natura
Terra
Il leccio
Un`alba diversa
La mosca e il rondone
Marzo
Come d'ottobre una bianca rosa
Quanta cura pone la pioggia per far specchiare le nuvole e il sole
Bella è l'estate che muore
Autunno
Primavera
Ribellione
Pozzanghera
Lilith della Luna Nera
Mutazione
Mi ribello
Ecce homo
Penna all'arrabbiata
Nel Limbo
Kanellos
Strix
Per fortuna non siamo immortali
basta
Riflessioni
No
Vecchio
In nessun luogo
Il mare è una tomba senza epitaffio
Chè poi vedrai partire
Cura della luce
Terre rosse
Saggezza
Il dubbio di Ida
Come artefici di stelle
Una spanna
In questo Agosto caliginoso e languido
Sogno a rilievo così che anche un cieco veda
Melissa
Come un verde tiepido
Stasera
Se avesse un nome
Che della Vita la vita si è dimenticata
Niente è mio
Io di mestiere sogno
Scirocco
Col bivio stretto all'indice
Senza titolo
Tutto quello che ora siete
Kintsukuroi
L'Abissale
Spirali di Luna Calante
Archetipo
L'anima non ha poeta
(mia) fascinosa cima
Una tenera primavera di foglia
Solitarie estasi
Come alla Primavera le Primizie
Intenti
De quoi écrire?
Riflessione
Intruglio fumoso
Eristica- Il Talismano
Alle parole perse
Il freddo intrappolatore
Senza titolo
Tu con me a scegliere le stelle
Immaginifico interrotto
Empatia percettiva
Trionfante e smemorata
Naturalmente mutevole
Al teatro della luna
C'è una bellezza che mi sfugge
Lauto pasto per gli uccelli neri
Canneto
Lune sovrane di notti vagabonde
Il passante
Capita
Dovrei scrivere in terza persona
Baratto
Silenzi di suoni sconosciuti
Come al crocevia dei sassi
Il mattino
Legame antico
Ouroboros
Pastis
M'avrebbe morta il tempo?
Stellata fronte
Niente più del silenzio sa parlare
Si migra fra nidi di prede e bisbigli di carezze
Opus incertum
Lanterne senza stoppino
Si lasciano morire le parole
Luccicanza
Risalgo immemore dalla memoria
No soltanto quando
Immagin'azione
Voglio la speranza
Del mio cielo
Sulla disillusione che si trasforma in saggezza
Sai
Relatività
Dopo tre giorni di uragano e tre di sole
Tra le dita
False prospettive
Inciampo ma non cado
Finisce come un topo in bocca al gatto
Immobile e senza tempo
Occhi verdi e verdi spighe
Rosso come un filo d'erba
Un altro Aprile
Resa
Come acqua versata nel bicchiere
La voce degli amanti
Alla fine il pianto
Il cigno e la madreselva
D'amor maturo ed altre cose
La raccoglitrice di fiori
Anima mundi
Di quando avrei cambiato nome
Di labbra tinte scure dalle more
Purpurea malerba
Naviganti immoti
Coro muto
Quien sabe
Sono soltanto un io semplice
La vecchia merla
Saturnalia
Ubbidiente al canto delle sirene
Alla ninfea fiorita sull'acquitrino
Effetti di ridondanza sferica
Duna
Dai vetri
Immagine e somiglianza
Come posso pensarvi
Liberami nel vento
Gelosa mente
Api di serra
Ecco, forse pensarmi come gli alberi
L'ultima stella che cede al mattino
Le carte parlanti
Non mi piace l'effetto placebo
Finisterre
Meglio tenere in tasca le mani ed i pensieri
Liquido flusso di armonie
Donne d'Italia
Il mio Melo
Ho visto
L'attesa
Dove si nasconde la coscienza
La vita pretende armi affilate e non sorrisi
Angoli acuti
Mai cogliere una rosa
Instabili variabili
La foglia
I libri parlano muti
Merigge
Il gesto del baciare
La mia gemella se ne è andata
Ventuno grammi
Quelli che non sanno chiedere
Senza memoria
Anche gli specchi riflettono
La perfezione del difetto
Ad ascoltare i polsi
Se mai
Ai piedi del mondo nuovo
Ora so
Sono i miei piedi che non sanno
La siepe
Malinconia
Ci sono strida di Sferraglianti Treni
Carpe diem
Tu che mi ascolti
Erano pagine di un libro
No
Elucubrazioni
Perché mi accorgo che morire adesso non serve
L'immagine mobile dell'eternità
Canto di sirene
Parole che suonano di monete false
La vita umana non è altro che un gioco della follia
Malati di rumore
Signora Alda Merini
Sulle strade di Kabul
Come lente
Tra le labbra e le dita
E di nuovo è la notte
Verbo
Errando
Felicità
Stoltezza
Vivere a tratti
D'amore e fedeltà
degli dei innamorati
Banalità
D’increduli domande
Di mille canzoni
Mio malgrado
Rughe
le idee
Parole sommesse
Testamento
fraseggi
Tutto immobile seppur inquieto
Impulso
Parole mute
” aspettando il giorno ”
Cervia
” Père Lachaise ”
Frammenti
Satira
Sambuca col chicco di caffè
Sociale
Le inquiete
Il re è nudo
Casco rosso
” di lacrime nere è il tuo pianto ”
”Dalai Lama... Oceano di Saggezza”
Spirituali
Prima di
Atea mente
L'eterno errante
Uomini
Piacer ti facesse
Quante belle figlie madamadorè
Lacrime preziose



Premio Scrivere 2008
Il vecchio e il ragazzo Tema libero
Senti… c’è nebbia sul mare Poesia d'amore
Il venditore di palloni gonfiati Madre Teresa di Calcutta (Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice)

AntonellaB antoequi
 I suoi 1 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Aria di casa (31/12/2016)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Aria di casa (31/12/2016)

Il racconto più letto:
 
Aria di casa (31/12/2016, 412 letture)


 Le poesie di AntonellaB antoequi



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it